News Recenti
Archivio News

Informatica del Mattei partecipa alle Olimpiadi Italiane di Cybersecurity ed al Cyberchallenge

Aggiornamento: 27 mag 2021


“La trasformazione digitale cambia il modo di fare industria”. Con queste parole R. De Nicola (IMT Scuola Alti studi di LUCCA) e P.Prinetto (Politecnico di Torino e Direttore del laboratorio di Cybersecurity del CINI) ci spiegano qualcosa che sta avvenendo sotto i nostri occhi, ma che forse non riusciamo ancora a definire pienamente.

La “nuova industria” che descrivono è una realtà che deve affrontare nuovi scenari e, soprattutto, una serie di “nuove” minacce: il principio del “tutto connesso sempre” porta con sé l’inevitabile rischio che possibili attacchi informatici compromettano importanti dati sensibili.

A fronte di una continua e sempre più complessa crescita delle tipologie di attacco, non troviamo ancora una parallela crescita nel campo della consapevolezza e standardizzazione di eventuali misure preventive. E soprattutto non troviamo una sufficiente forza lavoro qualificata nel settore della “cybersicurezza”.

De Nicola e Prinetto sono convinti che occorre invertire questa tendenza: per realizzarla servono però delle azioni reali che coinvolgono Scuola-Università-Pubblica Amministrazione e mondo produttivo. Occorre iniziare una vera e propria sensibilizzazione dei cittadini, fornire i fondamentali della Cybersecurity fra i banchi di scuola, puntare su una formazione professionale continua e su un addestramento per tutti gli operatori del settore e incrementare la ricerca e l’alta formazione su questo tema.

È un piano stra-ordinario, ma concreto e reale e l’IIS “E.Mattei” di Recanati compie la sua parte attivamente.

Nel corso di questo anno scolastico l’Istituto è diventato scuola federata con il programma CyberChallenge.IT e ha aderito all’iniziativa “Olicyber.IT - Olimpiadi Italiane di Cyb