Cinquantesimo anniversario Itis

 

Menù 50esimo

 

Nella mattinata del 13/6/16 il Ministro Giuliano Poletti è stato ospite nel nostro Istituto per celebrare il mezzo secolo della scuola voluta da Franco Foschi. Al termine della breve cerimonia nell'aula magna del Comune di Recanati dal titolo "Saperi locali, intelligenze globali. 50 anni di ITIS, laboratori di talenti per l'impresa e la crescita della comunità.", tutto lo staff si è trasferito nell'Istituto per una breve visita ai locali ed un fugace incontro con alcuni studenti e personale interno. Una nostra studentessa, a nome di tutta la scuola ha consegnato in dono al ministro una tavoletta multicromatica ad indicare le tante specializzazioni del nostro Istituto ed il dirigente scolastico, invece, ha consegnato una busta contenente una richiesta per finanziare un progetto d'ampliamento di alcuni laboratori.

Ritrovo degli Amici del Mattei - 21/05/2016

 

Un grande striscione "Bentornati" ha accolto ex studenti, ex docenti, dirigenti scolastici e tutti gli Amici del nostro Istituto che sono intervenuti alla festa del 50esimo anniversario dell'autonomia del Mattei.

Festa riuscitissima inaugurata da un coreografico hip hop nel piazzale della scuola, proseguita con l'assegnazione dei Diplomi di Merito in Aula Multimediale e conclusa con un sontuoso banchetto al ristorante Anton di Montecassiano.

Dalla nascita ad oggi l'Istituto ha sfornato ben oltre 6000 diplomati  nei vari settori della chimica, della meccanica e dell'elettronica, pertanto, nell'occasione del 50° è stato istituito l'Albo d'Oro dei diplomati nel quale ogni anno, a cura dell'Associazione Amici del Mattei, saranno insigniti di un riconoscimento quanti si distingueranno nelle loro professionalità.

I primi ad entrare nell'Albo d'Oro sono stati: Sandro Bertini (imprenditore), Gabriele Corradini (medico chirurgo), Roberto Della Ceca (astrofisico), Enrico Luconi (capitano pilota Alitalia), Mauro Marconi (preside facoltà universitaria), Andrea Menchi (imprenditore), Franco Nibaldi (dirigente aziendale), David Pirchio (dirigente aziendale).

Ricordo di Franco Foschi - 29/04/2016

 

Venerdì 29 aprile si è svolto l’incontro organizzato dall’associazione Amici del Mattei per ricordare la figura dell’on. Franco Foschi nell’ambito delle manifestazioni previste per il 50° anniversario dell’autonomia didattica e amministrativa dell’ITIS di Recanati. Nell'aula magna del Comune di Recanati gremita di studenti e alla presenza dei familiari e dei fratelli Ferdinando e Federico, sono intervenuti l’ex Sindaco di Recanati Gino Isolani, l’imprenditore Adolfo Guzzini, il prof. Lino Palanca e il Senatore Franco Marini. Cura  gli onori di casa  il Sindaco Francesco Fiordomo e per i saluti erano presenti gli assessori regionali Angelo Sciapichetti e Moreno Pieroni. L’introduzione all’evento è stata presentata dall' ex preside Giovanni Severini e dall’attuale Dirigente Scolastico  Giovanni Giri. Il prof. Isolani ha ricordato gli inizi della carriera politica di Foschi quando con coraggio ha dato l’input per lo sviluppo industriale nel territorio. Un cambiamento mentale e un’audacia a favore di una “formazione per essere imprenditori di se stessi”, annunciati anche da Adolfo Guzzini, firmatario nel 2001 insieme a Foschi della convenzione scuola-industria. Lino Palanca ha rivolto il suo pensiero all’uomo di cultura ricordando anche l’uomo di scienza su cui bisognerebbe compiere un approfondimento. Le conclusioni sono spettate al senatore Franco Marini il quale ha individuato nella persona di Franco Foschi la “sensibilità sociale” poiché durante il suo mandato di sottosegretario agli esteri con delega all’emigrazione, ha salvato molti giovani  e prigionieri politici dalle dittature militari dell’Argentina e del versante Cileno. Con la frase foschiana “Uniamo gli Uomini”, Marini termina il suo discorso auspicando un’Europa più unita affinché non sia oscurata dall’ombra della guerra.

Nella seconda parte della mattinata in sede ITIS  si è svolta la cerimonia di intitolazione dell’aula multimediale, “cuore pulsante dell’Istituto” come ha detto il dirigente scolastico prof. Giri. Al Sindaco Fiordomo l’incarico di scoprire la targa. Il riconoscimento è composto da un banner, ideato e prodotto dal prof. Rodolfo Mogetta, con una serie di schede: la prima su Franco Foschi e le altre sul progetto dell’edificio, per ricordare la scelta lungimirante di costruire una sede unica, in modo da unire tutte le aule, in un’area fuori dal centro storico. Era il 1965 e Foschi, allora Sindaco giovane e determinato, pose la prima pietra.  

Istituto di Istruzione Superiore "Enrico Mattei" - Via Brodolini 14 - Recanati 62019 (MC) - Tel. 071 7570504 
mcis00400A@istruzione.it - mcis00400A@pec.istruzione.it - cod.fiscale 82000990430 - Dichiarazione di accessibilità

© 2015 IIS Enrico Mattei